statistiche

in fondo siamo una unità in più nelle statistiche… ieri… ieri mattina sono andato con mia moglie da una psicologa… no, non per noi ma per mio figlio (il secondo) perchè durante le vacanze (che i ragazzi hanno passato con lei ed il suo compagno) aveva notato dei comportamenti “strani e pericolosi” da parte sua… abbiamo avuto due colloqui individuali (una volta … Continua a leggere

il mio 4 ottobre

Sono tornato ieri sera da Genova… entrato in casa mia figlia (3 anni) mi chiamava con il nome del compagno di mia moglie… del resto lui era stato lì fino ad un’oretta prima che arrivassi quindi… Il mio umore è precipitato… La mattina dopo, ovviamente ho litigato con mia moglie, alzando la voce,cosa che detesto e che è deleteria per i … Continua a leggere

certe volte…

certe volte è proprio difficile… è difficile dico, mantenere la calma! perchè ci sono giornate che portano tutte insieme una serie di “rotture”, anzi di problemi veri e propri… che mi fanno sentire veramente solo! in verità… in questi momenti io cerco… mi impongo la solitudine… ho respinto anche la persona che in questo periodo mi è più vicina… l’ho fatto … Continua a leggere

casa…

ho trascorso due giorni pieni di tossine… l’altra sera, uno dei miei piccoli mi ha detto che nel pomeriggio erano andati a vedere una nuova casa… ero già stanco e arrabbiato per il lavoro… giuro che sentire anche questa proprio non ci voleva!!! ma non voglio mettere la testa sotto la sabbia… mi parlava (o mi chiedeva?) di quando saremmo … Continua a leggere

…così…

bello ritrovare vecchi amici anche se virtuali… vi accade di farvi condizionare da giornate “pesanti”? oggi ho avuto proprio una di queste… torni a casa e sei nervoso… ti porti appresso le tossine di tante discussioni inutili… il rischio è perdere la pazienza con chi non c’entra nulla… esercizio di autocontrollo… superato… scrivere per rilassarsi…’ sto leggendo un libro che … Continua a leggere

possibile che sia passato tanto tempo?

possibile che sia passato tanto tempo dall’ultima volta che ho scritto? sicuro… è cambiato anche il sito… ma dove sono le parole che frequentavo? l’altro giorno facevo una riflessione… mi capita di scrivere di più quando… come dire… “non vivo”? in quei periodi di profondo buio, produco più parole… ne leggo di più… ne sono avido… di conseguenza, dovrei concludere … Continua a leggere

pensiero piccolo…

vicino al pc…vorrei scrivere cose che suggerite dalla lettura di un post…ma non posso farlo…ho due gambe…per camminare… no…per far sedere i due gemelli…luca preferisce la destra, camilla (malvolentieri per principio) si accontenta della sinistra…non è tanto la  loro presenza ormai rilevante in termini di massa corporea…è che vogliono scrivere anche loro… o meglio solo loro…e allora rimando…lascio loro la … Continua a leggere

primo atto….

un ragazzo poco più che diciottenne…in crisi con lo studio universitario, una scelta sbagliata…gli amici di liceo che hanno preso altre strade…un certo senso di solitudine… del tutto normale in situazioni del genere…poi suona il telefono…uno di quelli grigi con il selettore a disco… con i fori per l'indice…è mattino… non c'è nessuno a casa…certo forse il papà doveva essere … Continua a leggere

il dolore dei tuoi occhi…

Non è tanto l'averti rivista…Bella lo sei sempre stata… naturalmente bella… delicatamente…Quel vestirti casual che casuale non ha niente… Ma non è questo che mi ha colpito, che mi ha ferito… e nemmeno il tuo cercare altri e non me…Ne ero consapevole… e poi il primo passo è stato mio… né del resto ho fatto qualcosa per avvicinarmi a te … Continua a leggere

il male oscuro

gioco con il cellulare…inserisco questo post dal divano, il mio rifugio da mesi… troppi…sto leggendo "il male oscuro" di giuseppe berto…bello, diverso… per come è scritto e poi la storia che racconta…c'è poco da fare… non ne verrò mai fuori se non chiederò aiuto a qualcuno, ad uno specialista…….mi sono raccontato troppe cazzate… la situazione peggiora e non potrebbe essere … Continua a leggere